“Nessuna nazione, piccola o grande, ricca o povera, sarà immune dall’impatto del cambiamento climatico”. Lo ha detto dal palco di “Seeds and Chips, a Milano l’ex presidente usa Barack Obama. “Alcuni profughi in Europa sono il prodotto non solo di guerre ma anche di carenze e siccità, che sono destinate a peggiorare con il peggioramento del cambiamento climatico”. Per questo “se non intraprendiamo delle azioni per invertire queste tendenza, le migrazioni che sono già una zavorra sull’Europa sono destinate a peggiorare” .