Era l’unica pista aperta del compendio, visto che le condizioni meteo non consentivano l’agibilità delle altre. Ma intorno alle 10 una valanga si è abbattuta sulla pista di sci “Carline” della stazione di Tignes, uno dei siti sciistici più frequentati delle Alpi francesi, in Savoia, e diverse persone sono rimaste travolte dalla massa di neve. Soccorritori e prefettura hanno però precisato che non ci sono vittime. Tutta la zona è stata chiusa. Un episodio analogo a quello avvenuto lo scorso 13 febbraio, quando una valanga aveva provocato la morte di un maestro di sci e di tre sciatori di una stessa famiglia, tutti su un fuori pista.

Mezzi di soccorso di alta montagna sono arrivati dalle località vicine. Il rischio di valanghe questa mattina nella stazione di Tignes era di 4 su 5 e la “Carline” era l’unica pista aperta.