L’intervento di Gianni Cuperlo alla Direzione nazionale del Pd a Roma segue quello del segretario Matteo Renzi. E lui risponde: “Hai parlato di avversari interni: non lo sono mai stato”. Quanto al congresso del partito, che Renzi ha detto di accettare “perché è buon senso”, chiede che sia un congresso sincero, anche aspro, ma che dove si recuperi il rispetto tra di noi”. In chiusura, una riflessione sul partito citando la recente vicenda delle balene spiaggiate in Nuova Zelanda