A Fabriano, dopo il sisma del 30 ottobre di magnitudo 6.5, molte case sono inagibili. Per far fronte all’emergenza, molte persone vengono ospitate in treno, anche se non mancano i problemi di natura logistica