L’Italia è un Paese ad alto rischio sismico, ma pare ricordarsene solo in occasione delle ricorrenti tragedie. Tra piani di emergenza inefficienti, edifici inadeguati, ospedali fuori norma, risorse insufficienti o male utilizzate, abusivismo edilizio e una bassissima attenzione all’educazione e all’informazione, le calamità del passato non sembrano essere bastate per creare nel Paese un’autentica cultura della prevenzione. A due mesi dal terremoto nel Centro Italia, parte da qui l’inchiesta di Sky TG24 HD “L’Italia trema”, in onda lunedì 24 ottobre alle 20.20 (e in replica alle 23.20) sui canali 100 e 500 di Sky e su Sky TG24, canale 50 del digitale terrestre. “L’Italia trema” sarà disponibile anche su skytg24.it