Era ricoverato da in terapia intensiva da due mesi per una pancreatite acuta. Ma il ministro della Sanità lituano, Juras Pozela, è morto domenica all’età di 34 anni, appena una settimana dopo esser stato rieletto al parlamento. Pozela era il più giovane membro del governo social-democratico. Sarà cremato e le sue ceneri esposte presso la Chiesa di San Giovanni dell’Università di Vilnius fino a mercoledì. Il governo ha proclamato lutto nazionale e mercoledì 19 ottobre si terranno le esequie. Nonostante giovedì scorso i medici avessero rassicurato sulle sue condizioni, il giorno dopo si è verificato un drastico e improvviso peggioramento. Lascia la moglie e un figlio.