La Guardia di Finanza di Caserta ha arrestato 14 persone con l’accusa di contrabbando aggravato e recuperato circa 5 tonnellate di sigarette a Teverola (Caserta). I militari hanno intercettato e pedinato un Tir con targa della Lituania fino a un deposito nella zona industriale Asi. Qui hanno sorpreso 14 persone, tutte di nazionalità italiana, che stavano scaricando dall’automezzo bobine apparentemente contenenti cavi elettrici. All’interno erano nascoste le sigarette di contrabbando di note marche estere. Nel tir è stata trovata una ricetrasmittente utilizzata dai contrabbandieri per comunicare senza utilizzare i telefoni cellulari a rischio di intercettazioni. Le sigarette, che hanno un valore di mercato di circa 1 milione e mezzo di euro, e i Tir sono stati sequestrati