“Io mi sono scusato perché ho sottovalutato la mail. Di cosa stiamo parlando? A Roma c’è un sindaco, chiedete a lei, io ho risposto per me”, così Luigi Di Maio parlando con i giornalisti a margine del suo intervento nel Modenese ha risposto alla domanda di chi gli chiedeva se la sindaca dovesse scusarsi. Poi ha continuato: “E’ stata usata Roma – continua – come un manganello contro il Movimento 5 Stelle. Si è usata la questione della mail per affossare me e M5s: ma non ci riusciranno”