A differenza di alcuni locali della Riviera romagnola che sono supermarket delle pastiglie a cielo aperto, trovare sostanze sintetiche a Milano non è facile. Gli spacciatori per strada, soprattutto nelle vie della vita notturna, vendono principalmente cocaina e fumo. Ma dietro i Navigli c’è una strada dove si trova di tutto. Dentro i palazzi di via Gola, zona ad alta densità di occupazioni abusive, l’offerta di pasticche è ampia. Una dose di mdma (nome scientifico dell’ecstasy) costa 30 euro. Stesso prezzo anche vicino alle discoteche di corso Como. Alle serate techno, invece, gli spacciatori non ci sono, ma le sostanze entrano lo stesso. Le portano ragazzi molti giovani, i più grandi hanno 20 anni: ballano, s’impasticcano e vendono. Anche qua la sostanza che gira di più è l’mdma: prezzo 13 euro di Alessandro Sarcinelli