Alla convention di Philadelphia ha preso la parola anche l’attore Tony Goldwyn, il presidente della serie tv Scandal, che ha introdotto le “madri del movimento”, le madri di vittime delle armi da fuoco e dell’uso eccessivo della forza da parte della polizia, che con la loro storia sostengono Hillary Clinton presidente, convinte che sia l’unica in grado di affrontare il problema delle armi e delle tensioni razziali