Roger Federer non ci sarà. E le Olimpiadi di Rio de Janeiro perdono un sicuro protagonista. L’annuncio è arrivato direttamente dal campione elvetico, che ha comunicato la sua decisione direttamente dal suo profilo Facebook. Con queste parole: “Cari tifosi, sono estremamente deluso nell’annunciare che non sarò in grado di rappresentare la Svizzera ai Giochi olimpici di Rio e che salterò anche il resto della stagione”. La rinuncia è dipesa dalle precarie condizioni fisiche del tennista: “Avendo considerato tutte le opzioni, dopo aver consultato i miei medici e la mia squadra, ho preso la decisione molto difficile di chiudere la mia stagione 2016, visto che ho bisogno di un periodo più ampio per riprendermi dall’intervento al ginocchio all’inizio di quest’anno”, ha precisato l’ex numero uno del mondo.

Che al contempo ha aggiunto che non si ritirerà: “I medici hanno detto che se voglio giocare l’Atp World Tour senza problemi per un altro paio di anni, come avevo intenzione di fare, devo dare al mio ginocchio e al mio corpo il giusto tempo per guarire del tutto. È dura perdere il resto dell’anno. Tuttavia, il lato positivo è che questa esperienza mi ha fatto capire quanto sono stata fortunato in tutta la mia carriera con pochi infortuni”. “L’amore che ho per il tennis, la competizione, i tornei e naturalmente, i tifosi, rimane intatta – ha aggiunto Federer – Sono sempre più motivato e pronto a mettere tutte le mie energie per tornare forte, sano e in forma per giocare il mio tennis d’attacco nel 2017. Grazie per il vostro continuo sostegno”.