L’ex campione del mondo sulle condizioni del Dottore