Continuano le ricerche del bambino di due anni trascinato da un alligatore nel Seven Seas Lagoon, uno specchio d’acqua su cui si affacciano tre resort Disney, a due passi dal parco divertimenti Disney World di Orlando. Lo ha riferito lo sceriffo di Orange County, Jerry Demings durante una conferenza stampa. “Come padre e come un nonno cerco di sperare per il meglio ma in base alla mia esperienza di 35 anni sappiamo di avere molte sfide davanti a noi in questa situazione”, ha spiegato ai giornalisti. L’incidente è avvenuto alle 21.30 di martedì (ovvero alle 1.30 italiane di mercoledì) mentre il bambino stava giocando ai margini del laghetto insieme alla madre, il padre e al fratellino di 4 anni, arrivati dal Nebraska per una vacanza. Improvvisamente, hanno raccontato i testimoni citati dai quotidiani locali, l’alligatore è spuntato dall’acqua e ha aggredito il piccolo. Inutili i tentativi del padre di salvarlo dalla morsa del coccodrillo. Sul posto un team di 50 persone lavora alle ricerche, rese più complicate dal buio