Intervistato da una televisione brasiliana, il nuovo portiere della Roma Alisson Becker, 24enne titolare della nazionale carioca, parla del suo primo impatto con la lingua italiana, a partire da parolacce e bestemmie. “Vaffanculo va bene, è buono”, spiega Alisson al conduttore. E aggiunge: “Poi c’è questa cosa che offendono i santi e anche Dio, ma è blasfemia. A me non piace molto”