Il piccolo Yamato, abbandonato dai genitori in un bosco per punizione, è stato trovato alle 8 ora locale di venerdì mattina (l’una di notte in Italia) in una baracca per esercitazioni dell’esercito giapponese, a 7 km da dove era scomparso. Era solo un po’ disidratato e con qualche graffio. Il padre del piccolo, Takayuki Tanooka, con voce tremante ha dichiarato: “Mi scuso profondamente con tutti quanti per aver creato problemi”