Nogarin ha detto di aver ricevuto un avviso di garanzia, attraverso un percorso chiaro e trasparente, mentre il sindaco di Parma non l’ha fatto perché c’era un avviso di garanzia che probabilmente giaceva nel cassetto da circa tre mesi, da febbraio, e nessuno sapeva niente”. Queste le dichiarazioni di Roberto Fico, parlamentare e membro del direttorio del M5s, intervenuto a Napoli in occasione di un incontro elettorale per il candidato sindaco pentastellato Michele Brambilla. “L’unica cosa strana è che arriva un avviso di garanzia a febbraio e nessuno del M5S viene informato – continua Fico -. Io non ho mai sentito Pizzarotti al telefono e in quei messaggi si parlava dei problemi del consiglio comunale di Parma”