Una serie di attacchi terroristici ha provocato la morte di 12 persone dentro e nei dintorni di Baghdad. Lo riferiscono fonti ufficiali irachene sotto anonimato. L’attacco più sanguinoso è stato nel quartiere di Abu Ghraib, dove un kamikaze si è fatto esplodere fuori da un funerale, uccidendo 3 poliziotti e 2 civili: 16 i feriti. Altri 3 civili sono morti nell’esplosione di una bomba in un’area commerciale di Madain, a circa 20 km dalla capitale. Infine, quattro morti e 17 feriti in due separati attacchi-bomba in aree commerciali di Baghdad.