Una ragazza di Sidney alle prese con un “guardone 2.0” che la stava filmando in treno di nascosto sotto la gonna. Tegan Portner, 22 anni, si è addormentata sul treno che la stava portando da Sidney a Newcastle (Australia), al suo risveglio fa una scoperta scioccante: il passeggero seduto di fronte a lei aveva posizionato lo smartphone nello spazio tra il sedile e lo schienale per riprenderla nelle parti basse. Ma la giovane passa subito al contrattacco. Con il telefono inquadra il maniaco e gli fa:”Mi scusi, cosa sta facendo con il suo telefono?“. “Nulla, perché?” risponde l’uomo visibilmente imbarazzato. “Continuavi a tenerlo sotto al sedile rivolto verso di me” lo accusa la Portner. L’uomo fa scena muta. La donna, dopo aver denunciato pubblicamente il fatto sul suo profilo Facebook, ha consegnato il video alla polizia che sta indagando sull’incidente