Gli operai dell’Ilva di Genova hanno deciso per il blocco delle attività. In assemblea è stato votato lo stato di assemblea permanente fino a nuova convocazione del governo. Gli operai hanno anche occupato alcune strade con i mezzi pesanti e rovesciato un cassonetto dei rifiuti. Il leader della Fiom di Genova, Bruno Manganaro, ha confermato l’urgenza di un incontro con il governo