La verità è che stiamo ragionando, con la coalizione del centrodestra per vedere se ci sono le condizioni per la candidatura. È una questione molto serena e aperta, ma la decisione va presa in tempi brevi, e con serenità, entro poche settimane”. Così il direttore de Il Giornale, Alessandro Sallusti, si esprime sulla sua possibile candidatura a sindaco di Milano per il centrodestra, ai microfoni di 24 Mattino, su Radio 24. E puntualizza: “Il primo sforzo del centrodestra deve essere quello di rimanere uniti, perché è l’unica possibilità di vincere le elezioni dal punto di vista numerico, ma anche perché altrimenti si mandano segnali confusi all’opinione pubblica”. Circa le future elezioni amministrative a Roma e parlando del candidato per il centrodestra, Sallusti osserva: “Su Roma il mio auspicio sarebbe stato che tutto il centrodestra fosse confluito su Marchini, in caso contrario vedremo cosa succede. Preferisco comunque un centrodestra unito piuttosto che spaccato su più candidati”