“Ha avuto rapporti sessuali con due alunne minorenni”. Questa l’accusa fatta dai carabinieri a un professore 6oenne della periferia di Cagliari. Secondo gli inquirenti, l’insegnante ha approfittato del suo ruolo per avvicinare le due studentesse di 10 e 14 anni.

A lanciare l’allarme è stata la famiglia di una delle ragazze, preoccupata dai comportamenti della figlia sempre più silenziosa. I genitori sono riusciti a farla parlare e hanno scoperto le attenzioni ricevute dal docente. Per tutelare le due ragazzine non stati svelati ulteriori particolari sulla vicenda: non è stato reso noto il numero degli episodi, ma secondo gli inquirenti non si è trattato di casi isolati. I carabinieri stanno inoltre indagando per capire se l’insegnante abbia approfittato anche di altre studentesse.