Il senatore Maurizio Gasparri (Forza Italia) commenta l’outing di monsignor Krysztof  Charamsa, il teologo che ha pubblicamente confessato di essere omosessuale e di avere un compagno. “Vergognoso, ignobile l’atto fatto da questo sacerdote – dichiara Gasparri a ‘L’Aria che tira’ (La7) -, uno spettacolo strumentale, mi chiedo se non faccia parte di un piano premeditato: indossare l’abito talare per poi preparare questo spettacolo?”