Lo sciopero dei treni di 24 ore Trenitalia, Trenord ed Ntv (Italo), inizialmente previsto per sabato 12 e domenica 13 settembre e proclamato dalle organizzazioni sindacali CAT e CUB-Trasporti, è stato ridotto ad 8 ore dalle 9 alle 17 di domenica.

Inoltre il prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca, ha disposto la precettazione dei lavoratori del Gruppo Fsi, Trenord, Serfer, Ferservizi, Fs, Trenitalia, Rfi per evitare disagi alla mobilità in una giornata che vede la concomitanza di due eventi di rilievo internazionale, la Fiera dell’Arredamento HoMi e l’Expo, che interessano aree adiacenti e prevedono entrambi un notevole afflusso di visitatori.

Trenitalia
Circoleranno regolarmente le Frecce e sarà assicurato il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino con il “Leonardo Express”. Saranno inoltre garantiti i convogli elencati nell’apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero. Alcuni Intercity che non rientrano tra quelli “garantiti” e alcuni convogli regionali potranno invece essere cancellati o limitati nel percorso. Si ricorda inoltre, per quanto riguarda i treni locali, che la domenica non sono garantiti i servizi essenziali.

Trenord
Trattandosi di una giornata festiva non sono previste fasce di garanzia. Sono però garantiti i treni in viaggio o con partenza prevista entro le 9 e in arrivo a destinazione entro le ore 10 di domenica 13 settembre. Coinvolti anche i collegamenti aeroportuali Milano-MalpensaAeroporto e Malpensa Aeroporto – Bellinzona.