La Nissan ha scelto, nel 2007 con la prima Qashqai, di puntare tutto sui crossover, ed è stata ripagata: nei primi sette mesi del 2015, la seconda generazione del modello è il settimo modello più venduto in Europa, il primo in assoluto fra le Suv. La sorellina Juke, nata nel 2010, ha a lungo tenuta testa in un segmento, quello delle “B-Suv“, che ha contribuito a creare, ma ora che il modello ha 5 anni è stata superato nella classifica europea da Renault Captur, Opel Mokka e Peugeot 2008. Il modello che lo sostituirà, o almeno lo affiancherà, sarà anticipato al Salone di Francoforte (apertura alla stampa, 15 settembre) da una concept car di cui per ora è stata mostrata solo l’immagine sopra. Dal poco che si vede, s’intuisce che la Nissan ha deciso di intraprendere nuove vie stilistiche: una scelta comprensibile, data la particolarità del design della Juke. Meglio sembra ricominciare dal foglio bianco, con un modello dalle linee altrettanto incisive ma forse più ampiamente “digeribili”.