Un uomo di 32 anni è stato ucciso da un colpo di pistola alla testa. Il colpo sarebbe stato fatto partire accidentalmente da suo figlio, un bimbo di due anni. Questa l’ipotesi della polizia che indaga sulla morte del padre del piccolo. Ad avvisare le forze dell’ordine di Hoover, un sobborgo di Birmingham, in Alabama, è stata la madre del bambino che al suo rientro a casa ha scoperto il corpo del marito con una ferita di arma da fuoco alla testa. “Non posso rischiare di dire che il colpo sia partito accidentalmente o come l’uomo sia stato ucciso, ma la madre del bimbo ci ha chiamati e ci ha detto di averlo trovato, lei pensa che il loro figlio lo abbia colpito“, queste le parole dell’investigatore della polizia Gregg Rector: “Non abbiamo alcun indizio su alcun intruso, né alcun indizio che si sia sparato”, ha aggiunto.

In un comunicato la polizia ha aggiunto che l’uomo e il bambino “erano forse gli unici due individui presenti quando è avvenuto l’incidente” e che “la pistola era di proprietà della vittima”. L’inchiesta è comunque in corso e la polizia “non esclude in modo tassativo altre possibilità”.