Un violento nubifragio si è abbattuto su Bologna attorno alle 14. Sono segnalati alberi e pali spezzati. Il nubifragio era stato preceduto da una allerta di protezione civile regionale che ha attivato una fase di attenzione per temporali su tutto il territorio emiliano-romagnolo a partire dalle 15 di oggi per 45 ore, fino a lunedì alle 12. Tutto è dovuto al passaggio di una ‘saccatura atlantica’ che determinerà tempo instabile. Previste raffiche di vento e sono possibili grandinate.

Il fenomeno, per quanto molto intenso, è stato di breve durata, all’incirca mezz’ora. Numerose le richiesta di intervento arrivate alla centrale dei vigili del fuoco, soprattutto appunto per la caduta di pali di piccole dimensioni o di delimitazioni di alcuni cantieri, in particolare sui viali di circonvallazione e nel centro storico, e per rami spezzati, soprattutto nelle zone alberate della prima collina. Ma, attorno alle 15.15, non venivano segnalate criticità particolarmente gravi