Contro la Juventus in Supercoppa italiana a Shanghai, Lucas Biglia indosserà la fascia da capitano. Un’investitura voluta dal tecnico Stefano Pioli e dalla società biancoceleste e che ha fatto arrabbiare non poco Antonio Candreva, che a quella fascia pensava eccome. Eppure lo stesso Biglia, nonostante tutto, non esclude un suo futuro lontano dalla Lazio: “La fascia al braccio come segnale di una mia sicura permanenza qui? Non lo so – dice il centrocampista argentino -. Dobbiamo vedere, tutto può ancora succedere. In ogni caso non dipende da me”.

Su Biglia si registra da tempo l’interessamento di due top club come Real Madrid e Manchester United. La sensazione è che la situazione si sbloccherà, in un modo o nell’altro, dopo la doppia sfida dei playoff di Champions League che vedrà la Lazio impegnata contro i tedeschi del Bayer Leverkusen. Se dovesse andare male, la carriera di Biglia potrebbe proseguire in Liga o in Premier League.