Un fondo di solidarietà per aiutare la famiglia Louhabi a portare in Marocco le salme delle loro due figlie (Khadija e Hajar) annegate nel fiume Secchia a Sassuolo nei giorni scorsi. A lanciare la raccolta fondi è l’Amministrazione comunale della cittadina modenese per rispondere alle numerose proposte di privati e istituzioni che chiedevano di poter dare una mano alla famiglia.

I fondi raccolti, viene spiegato in una nota, saranno destinati alla famiglia per le spese relative alle esequie e al trasporto delle salme nel Paese di origine.  L’Amministrazione sassolese, prosegue la nota, “ringrazia l’intera Comunità per i sentimenti di cordoglio e solidarietà espressi in questi giorni”. Quanto alle coordinate per i versamenti il codice Iban da utilizzare è IT27T0200867019000100984467 Intestato a Comune di Sassuolo – Fondo di Solidarietà. Causale: sostegno vittime tragedia Fiume Secchia del 4 agosto 2015.