Non è durata neppure due minuti l’intervista che il calciatore del Real Madrid, Cristiano Ronaldo, ha concesso alla CNN Español. A irritare il bomber portoghese è stata l’insistenza del giornalista Andrès Oppenheimer sugli scandali di corruzione che hanno coinvolto la Fifa. “Non mi preoccupa per niente”, ha risposto con sorriso teso Ronaldo. E all’incalzare dell’intervistatore, ha ribadito: “Io faccio il mio lavoro, do tutto per la mia squadra, il resto non mi interessa. Non mi interessa cosa succede fuori, non mi importa”. Oppenheimer ha quindi chiesto se il caso Fifa era oggetto di conversazione negli spogliatoi. Piccata la replica del calciatore: “No, parliamo di altre cose. Di musica, di donne, di moda, di scarpe, di valigie, di gioielli, di tagli di capelli… vuole sapere altro?“. Quando il giornalista gli ha rivolto una domanda sui discussi Mondiali di calcio del 2022 in Qatar, Ronaldo ha perso il controllo, si è tolto gli auricolari, interrompendo l’intervista, e ha lamentato: “Queste sono stronzate. Non posso fare l’intervista così. Sono stronzate. Lui parla della Fifa, a me non importa della Fifa. E nemmeno del Qatar me ne frega un cazzo