Leonardo Bonucci rimarrà alla Juventus almeno fino al 2020. Il difensore bianconero, dopo aver firmato il il rinnovo di contratto, si è presentato in conferenza stampa al fianco del presidente Andrea Agnelli: “Questo è l’inizio di un nuovo ciclo dopo 5 anni pieni di vittorie, iniziati in salita con l’anno di transizione. Poi la Juventus è tornata ad occupare in Italia e in Europa i posti che le competono. Questo rinnovo è motivo di gratificazione ma allo stesso tempo di gratificazione”.

Il difensore e della Nazionale risponde poi a Nainggolan che aveva polemizzato con alcuni tifosi bianconeri: “Massimo rispetto per quello che ha detto – continua Bonucci -, siamo abituati a parlare con il campo e negli ultimi anni abbiamo risposto con 4 Scudetti, in quei quattro festeggiamenti ho goduto tanto”.

Nel futuro della difesa bianconera c’è sicuramente Rugani, tornato in estate dopo un ottima stagione all’Empoli: “La Juventus ha un progetto a lungo termine. Come nel 2010 sono arrivato io, ora sono arrivati giocatori come Zaza e Rugani, giovani di grandissima qualità – prosegue Bonucci -. Daniele rappresenta il difensore del futuro per la Juve e per la Nazionale”.

Infine il punto sulla stagione che sta per iniziare: “Le altre squadre si sono rinforzate e continueranno ad acquistare, ma la prima avversaria siamo noi stessi. Vincere per il quinto anno sarà ancora più difficile, ma questo cambio voluto dalla società mette dentro di noi quegli stimoli che servono per continuare a vincere”.