Se la Juve ha dominato il mercato delle big del calcio italiano, il Verona è certamente la regina delle medio piccole. Dopo aver rinforzato il reparto d’attacco con gli arrivi di Luca Siligardi e Giampaolo Pazzini, l’Hellas ha perfezionato l’acquisto a titolo temporaneo di Claudio Winck, laterale destro in arrivo dall’Internacional di Porto Alegre. Il 21enne brasiliano ha raggiunto la squadra nel ritiro di Racines ed è già a disposizione dell’allenatore Andrea Mandorlini dopo il superamento delle visite mediche che hanno evidenziato il recupero dall’infortunio muscolare subito lo scorso maggio.

L’arrivo di Winck, alla prima esperienza lontano dal Brasile dove ha sempre giocato con la squadra di Porto Alegre, potrebbe agevolare la partenza di Jacopo Sala, difensore classe 1991 valutato 7 milioni di euro e cercato insistentemente dal Napoli. Per questo il Verona si è riservata di esercitare il diritto di riscatto sul brasiliano che, se dovesse convincere lo staff gialloblù, potrebbe rappresentare il futuro pendolino della fascia destra dell’Hellas.