Nella sua incessante road map di sviluppo di nuovi prodotti, Apple ha già previsto l’arrivo in autunno del nuovo iPhone 6S. Notizie ufficiali ovviamente non ce ne sono, ma come succede di solito sono filtrate le prime foto e indiscrezioni che mostrano un design in linea con gli ultimi due modelli iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

Le novità riguardano le caratteristiche dello smartphone che dovrebbe uscire ancora nella doppia versione con display da 4,7 e 5,5 pollici. Proprio il display dovrebbe presentare una delle principali innovazioni con l’utilizzo della tecnologia Force touch che permette di riconoscere il diverso livello di pressione.

Per evitare il mare di polemiche relative al bendgate, con lo smartphone che si piegava con troppa facilità, questa volta Apple potrebbe fare ricorso all’alluminio serie 7000, utilizzato per l’Apple Watch, in modo da offrire un prodotto più robusto. Altre novità potrebbero riguardare la telecamera, ma non è previsto il doppio obiettivo per la fotocamera, che potrebbe utilizzare lo stabilizzatore ottico dell’immagine, mentre il sistema operativo sarà iOS 9.

Le novità del software prevedono News, l’aggregatore di notizie provenienti da New York Times, Guardian, Espn e Time, e altri miglioramenti per quanto riguarda Siri, Mappe e Apple Pay che ha già debuttato in Uk.

In attesa dell’arrivo del nuovo iPhone, la Mela ha rinnovato la linea di iPod. Il modello Touch offre una fotocamera da 8 Mp e in quella frontale FaceTime Hd che permettono di utilizzare funzioni come moviola e scatto in sequenza, mentre prestazioni migliori arrivano anche dal wifi.

Il sistema operativo è iOS 8.4 con Apple Music che prevede una prova di tre mesi dopo la quale ci sarà un abbonamento da 9,99 euro mensili. Il piano famiglia per sei persone costa invece 14,99. Il nuovo iPod touch parte da 239euro per il modello da 16GB, 289 per il 32GB e 349 euro per il 64Gb.