Hanno cercato di rapinare una banca, hanno preso in ostaggio quattro persone, poi, all’arrivo delle forze dell’ordine, hanno trattato la resa e sono stati arrestati. E’ successo nel centro di Cagliari, dove a orario di chiusura una coppia di malviventi si è introdotta all’interno della filiale del Banco di Sardegna in via Giudicessa Benedetta. Nell’istituto di credito al momento della tentata rapina erano presenti quattro dipendenti e un cliente. E’ stata una donna a dare l’allarme quando cercando d’entrare nella banca si è resa conto degli strani movimenti al’interno. Decine di volanti tra polizia e carabinieri hanno circondando la sede della banca e i malviventi, con nessuna via di fuga a disposizione, hanno deciso di prendere in ostaggio i quattro dipendenti della banca e il cliente. Subito è iniziata una trattativa con le forze dell’ordine, sbloccatasi quando i due rapinatori hanno chiesto l’intervento di un loro avvocato di fiducia. All’arrivo del legale si sono arresi e sono stati arrestati. La vicenda si è conclusa attorno alle 17.30. Non si esclude che i due malviventi, già noti alle forze dell’ordine, avessero un complice ad attenderli dopo il colpo: gli inquirenti infatti hanno ritrovato a poca distanza dall’istituto di credito una Golf blu risultata rubata e con ancora le chiavi inserite nel quadro d’accensione.