Incroceremo i dati forniti da Fabrizio Barca con quelli sul tesseramento. E poi i circoli pericolosi o cattivi verranno chiusi o commissariati entro una settimana“. Così il presidente del Pd Matteo Orfini a margine della Festa dell’Unità di Roma dove Fabrizio Barca ha presentato la mappatura sui circoli dem della Capitale. “Bisogna recidere i rami secchi, poi il partito romano ricostruito può diventare anche un modello a livello nazionale”. In riferimento ai 27 circoli individuati da Barca come ‘dannosi’, Orfini si spinge oltre: “Potrebbero essere anche di più per via di tesseramenti falsati“. Sulle ripercussioni della relazione dell’ex ministro del governo Monti anche sulla giunta Marino sempre più in bilico, Orfini afferma: “La debolezza del sindaco è dovuta anche al fatto che una parte del Pd gli ha fatto la guerra, un partito rigenerato e risanato renderà più forte anche l’amministrazione comunale”   di Annalisa Ausilio