Una colonna di fumo alta decine di metri si è alzata in via Salaria fra Settebagni, Fidene e Prati Fiscali per l’incendio che si è scatenato nell’impianto di trattamento biologico chimico dell’Ama, l’azienda municipale di raccolta rifiuti. Non ci sono stati feriti, ma le autorità cittadine hanno invitato i residenti in zona a tenere le finestre chiuse e a trattenersi all’aperto il meno possibile. L’episodio, le cui cause sono ancora da verificare, rappresenta un ulteriore macigno sulla raccolta dei rifiuti nella Capitale, già in sofferenza