“Renzi ha fatto la sua inaugurazione, Expo è partita e probabilmente avrà successo”. Così il giornalista del Fatto Gianni Barbacetto ai microfoni de ilfattoquotidiano.it che dopo la cerimonia ha raccontato le sue impressioni sul “grande luna-park”. “Quello che ha usato le parole più profonde e di sinistra sono state quelle di Papa Francesco – afferma lo scrittore – quando ha parlato di fame nel mondo e diseguaglianza, parole che dovrbebero inquietare che frequenta un vento così pop”. Barbacetto anche sottolineato alcun delle magagne rimaste in bella vista nonostante il maquillage  di Alessandro Madron