Molestava e palpeggiava le sue studentesse, minacciandole di ritorsioni in caso di denuncia. E’ finito in manette P.F., un insegnante 57enne di Valdinievole, in servizio in un istituto scolastico superiore di Pistoia. Le indagini sono partite grazie a un esposto presentato da genitori e rappresentanti di classe. Le studentesse, toccate dal professore in presenza dell’intera classe, si sono sfogate in famiglia dei traumi che giornalmente subivano. Le investigazioni, durate tre mesi, hanno portato agli arresti domiciliari dell’uomo.

Il docente è accusato di atti sessuali con minorenni e maltrattamenti, avendo abusato della sua posizione con comportamenti di violenza fisica e verbale. Gli studenti, ascoltati in presenza di una psicologa dal personale specializzato della sezione reati contro la persona della questura, hanno riferito di aver subito delle minacce da parte del professore, venuto a conoscenza della denuncia alla preside.