L’analisi del giornalista del Fatto Quotidiano sull’ultimo giorno di servizi sociali per l’ex premier all’Istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone in provincia di Milano. “Se la relazione del tribunale di sorveglianza sarà positiva – spiega Barbacetto – il condannato Silvio sarà un uomo libero anche se sempre incandidabile in virtù della legge Severino che impedisce la corsa politica ai condannati in via definitiva. Guai finiti per l’ex Cavaliere? “Non proprio – continua il cronista del Fatto – perché il nuovo fronte con la giustizia si chiama Ruby Ter, l’inchiesta sulla corruzione in atti giudiziari nella quale è indagato perché, secondo la procura di Milano, Berlusconi avrebbe pagato una trentina di ragazze per dire il falso ai giudici”  di Francesca Martelli