Tensioni a piazzale Flaminio tra le forze dell’ordine e gli attivisti di movimenti e centri sociali scesi in piazza contro il comizio di sabato 28 febbraio di Matteo Salvini a piazza del Popolo. La polizia ha effettuato una carica di alleggerimento per disperdere circa 200 manifestanti che avevano gonfiato alcuni canotti per respingere le forze dell’ordine. Gli attivisti dei movimenti anti-Lega questa mattina avevano compiuto un blitz occupando la chiesa di Santa Maria del Popolo ed hanno srotolato striscioni contro Salvini, la Lega e Casapound  di Mauro Episcopo