“Né fannulloni né furbetti”. I vigili urbani in servizio nel centro di Roma si difendono da chi punta il dito contro la categoria dopo l’enorme assenteismo, 83,5%, nella notte di San Silvestro. “Il nostro comportamento è assolutamente irreprensibile – chiosa un casco bianco – dicono che a Roma ci sono molte meno multe rispetto che a Milano ma noi dobbiamo fronteggiare tre manifestazioni al giorno, oltre alla viabilità ci dobbiamo occupare anche dell’ordine pubblico”  di Annalisa Ausilio

→  Sostieni l’informazione libera: Abbonati rinnova il tuo abbonamento al Fatto Quotidiano