Si è presentato insieme al padre a un appuntamento per ritirare un pacco. Ma quando è arrivato sul posto, ad aspettarlo, ha trovato una donna e un uomo: lei, con in mano un secchiello, gli ha gettato addosso dell’acido, ferendolo al volto e all’addome; mentre lui ha cercato di colpirlo con un martello, ma è stato bloccato dal padre.

L’aggressione è avvenuta a Milano, in via Giulio Carcano, zona sud-est, intorno alle 17 e 40. La vittima è un ragazzo di 22 anni che è stato ricoverato in codice giallo all’ospedale Niguarda. Oltre al volto e all’addome sono state riscontrate ferite minori anche alle mani e alle gambe. Le sue condizioni non dovrebbero essere gravi. L’uomo che ha cercato di colpirlo a martellate è stato fermato dalla polizia. Ancora non è chiaro il movente, forse legato a motivi sentimentali.

Secondo il Corriere della Sera, già nei giorni scorsi il ragazzo aveva ricevuto diversi inviti per andare a ritirare il pacco inesistente. Domenica pomeriggio la decisione di presentarsi all’appuntamento fissato per telefono alle 18 con i finti corrieri che gli hanno gettato in viso l’acido. Le indagini sono affidate alla polizia che dovrà ricostruire nei dettagli l’episodio, simile a un altro avvenuto sempre a Milano il 2 novembre scorso, quando uno studente di 25 anni venne sorpreso sotto casa da uno sconosciuto che gli gettò sul volto del liquido corrosivo.