Mentre il governo chiede la fiducia (la seconda) al Senato sul Jobs act, per le strade di Roma la riforma del lavoro provoca ancora momenti di tensione. Da un corteo organizzato dal “Laboratorio nazionale per lo sciopero sociale” i manifestanti hanno tentato di forzare il cordone delle forze dell’ordine per arrivare davanti a Palazzo Madama e c’è stato anche un lancio di uova contro gli agenti. I partecipanti alla protesta hanno acceso anche fumogeni. Si sono registrate anche cariche: secondo l’Ansa sono 3 i manifestanti rimasti feriti, due studenti di Napoli e un precario. Secondo quanto riferiscono fonti di polizia, si è trattato di un “intervento di contenimento” in via delle Botteghe Oscure dopo diversi tentativi da parte dei manifestanti di forzare i cordoni delle forze dell’ordine. Il corteo, spiegano i manifestanti, sta ritornando verso il Colosseo mentre le vie limitrofe rimangono presidiate dalle forze dell’ordine. In piazza stamani anche molti studenti dei licei romani occupati   video di Mauro Episcopo