Un incendio che ha completamente distrutto la loro abitazione e li ha uccisi. Una donna e suo figlio di cinque anni, entrambi di origine marocchina, sono stati trovati morti all’interno di un appartamento a Casaleone, in provincia di Verona. I corpi sono stati scoperti dai vigili del fuoco, dopo aver spento le fiamme. Sul posto sono intervenute squadre dei vigili del fuoco di Legnago supportate anche da colleghi di Verona. Da chiarire al momento le origini dell’incendio. Secondo quanto si è appreso, si è salvata una terza persona, il marito, che ha dato l’allarme.

Quando le prime squadre sono arrivate sul posto, il fuoco aveva già interessato tutto il piano terra e si era propagato al primo piano, dove poi sono state trovate le due vittime. Madre e figlio erano distesi a letto e non si esclude quindi che possano essere stati sorpresi dall’incendio mentre stavano dormendo, soffocati probabilmente dal denso fumo causato dalle fiamme. Solo ulteriori accertamenti, però, potranno stabilire la dinamica e la causa esatta dei decessi. L’uomo ha detto di essersi riuscito a mettersi in salvo saltando da una finestra. La casa, piuttosto vecchia, aveva molte parti in legno.