“Noi non vogliamo esponenti politici. Non vogliamo l’accattonaggio dei voti“. I residenti di Tor Sapienza vietano l’ingresso alla loro assemblea pubblica alla senatrice del M5S Paola Taverna e alla delegazione di pentastellati in visita questo pomeriggio nel quartiere della Capitale. “Non venite a fare politica qua”, “Il quartiere è abbandonato da quarant’anni e mo si fanno vedere tutti”, “Fate schifo tutti”, dicono i residenti. “Io non sono un politico, non sono una senatrice. Sono una cittadina e non sono qui per i voti. Gli altri hanno creato questo problema e il M5S vuole risolverlo”, ha replicato loro la parlamentare   di Paolo Gargini