Stop alle trivellazioni“. Questo lo slogan scritto sui cartelli sventolati dal M5s in aula al Senato per il voto di fiducia sullo Sblocca Italia. I senatori vengono rincorsi dai commessi per il sequestro dei volantini. Anche Sel si unisce alla protesta con un manifesto ‘No-Triv‘. “Cos’altro deve succedere per cambiare verso? Assistiamo  sempre – afferma Loredana De Petris, capogruppo di Sel – a tragedie, bombe d’acqua e frane. Questa è la green economy di Renzi: petrolio, cemento e inceneritori. Con questo provvedimento distruggerete il Paese”  di Irene Buscemi