Alle primarie del Pd per le elezioni regionali dell’Emilia Romagna l’affluenza crolla dell’80%: “Mai così bassa”, ammettono preoccupati ai seggi, confidando nel rientro dal weekend: “Speriamo nelle ultime ore della sera”. Alle 12 hanno votato in 24mila, fanno sapere da partito con un comunicato. Solo il 15% dei cittadini è infatti tornato al voto rispetto all’8 dicembre 2013, quando si sceglieva il segretario nazionale. Se a fine giornata il magrissimo risultato dovesse essere confermato, chiunque vincerà tra Stefano Bonaccini e Roberto Balzani dunque rischia di essere un candidato dimezzato di David Marceddu