Ancora divieto di sorvolo in Islanda a causa dell’eruzione di un vulcano: le autorità hanno decretato l’allerta rossa a causa dell’intensa attività del Bardarbunga. Come altri vulcani dell’isola, il Bardarbunga si trova sotto un ghiacciaio: “C’è un’eruzione in corso sotto il ghiaccio che però non ha fatto fondere la calotta”, ha precisato Theodor Hervasson, responsabile della divisione allerta e previsioni del servizio meteo ‘Imo’. 

Lo stesso servizio meteo islandese ha annunciato il livello d’allerta rosso, il più alto nella scala delle emergenze, dopo una piccola eruzione. La settimana scorsa l’allerta era stata decretata al livello arancione perché oltre 3mila terremoti hanno scosso il terreno sottostante al ghiacciaio Vatnajokull, e tutta la zona limitrofa è stata evacuata mercoledì scorso. Nel 2010 l’eruzione del vulcano Eyjafjallajokul aveva causato disagi al trasporto aereo internazionale con più di 100mila voli annullati.