Gaza è allo stremo, sotto il fuoco dell’artiglieria e dell’aviazione israeliana, sono poco meno di 600 i morti. Intanto la zona è senza energia e negli ospedali, visti i continui blackout, si usano i cellulari come fonte di illuminazione nelle sale operatorie. Poi ci occuperemo di Tony Blair, l’uomo della Provvidenza per il Labour e per la sinistra britannica. Oggi uomo ricco che deve celebrare i vent’anni del New Labour. Infine, l’economia con i dati sugli ordinativi e sul fatturato dell’industria che dimostrano che la ripresa non c’è. Ci vediamo ‘In edicola’: ogni sera le anticipazioni su ilfattoquotidiano.it (riprese e montaggio Samuele Orini e Paolo Dimalio, elaborazione grafica Pierpaolo Balani). Tutte le offerte di abbonamento al Fatto Quotidiano