Comprano un biglietto falso su Internet, su consiglio di Ticket one, e restano fuori dal concerto. E’ la spiacevole vicenda capitata a circa 1500 persone domenica 22 giugno al Circo Massimo a Roma per i Rolling Stones. Molte di loro hanno utilizzato un sito di rivendita, Seatwave, e hanno pagato 140-150 euro a biglietto mesi fa per scoprire la truffa solo poche ore prima dell’inizio del live. “Noi abbiamo usato delle carte di credito, la Guardia di Finanza dovrebbe indagare su quale conto sono finiti i nostri soldi – afferma una signora che aggiunge – la cosa più grave è il comportamento degli organizzatori che non hanno impedito la circolazione dei falsi“. “Avevo già usato quel sito, è la prima volta che mi trovo in questa situazione spiacevole”,  rivela un ragazzo moldavo. “La cosa che mi dispiace di più è che sia capitata proprio per un concerto del genere, con i Rolling Stones”,  chiosa con le lacrime agli occhi  di Irene Buscemi