Nuovo show del deputato della Lega Nord Gianluca Buonanno nell’Aula della Camera. Dopo essere stato multato per aver esibito nell’emiciclo una spigola, stavolta attacca “le balle” del governo Renzi sul decreto Irpef, oggi trasformato in legge, estraendo una confezione di bolle di sapone e soffiandole in Aula. “Da sindaco” – esordisce il parlamentare del Carroccio – “dico che questi famosi 80 euro, che poi 80 euro non sono, rappresentano un problema che si riversa poi sui Comuni, i quali dovranno riversarlo sui cittadini, per cui è sostanzialmente una presa in giro tutto quello che il governo dice. Allora, le dico, signor Presidente” – continua, rivolgendosi a Laura Boldrini – “che queste sono le palle che si vogliono raccontare. Vede le palline? Sono le palline del governo Renzi queste. Ha capito ? Queste sono le palle di un governo che non funziona”. Piccata la reazione della presidente della Camera, che invita i commessi ad intervenire e commenta: “Sono manifestazioni indegne